5 tecniche di illuminazione still life per le foto prodotto

Guida allo scatto: come valorizzare i prodotti con l’illuminazione still life

Ti è mai capitato di osservare una foto-prodotto provando un misto di attrazione e curiosità? Le immagini svolgono quindi un ruolo determinante nelle vendite: possono rendere desiderabile un oggetto, al punto da spingerci ad acquistarlo. Ma come si ottiene un effetto simile?

Dietro le foto pubblicitarie c’è un attento studio del soggetto in cui nulla è lasciato al caso: luci, angolazioni, prospettive.È dunque importante sapere che la luce che sceglierai darà un risultato diverso, ma starà al fotografo individuare le tecniche di illuminazione still life ideali per valorizzare i tuoi prodotti.

Le tecniche di illuminazione still life

La tecnica fotografica dello still life viene spesso paragonata a quella della “natura morta” della pittura, perché viene realizzata sul set per mezzo di fonti di luce artificiali, un po’ come avviene per la fotografia di moda. Ecco, dunque, come individuare la corretta illuminazione quando si realizzano delle foto prodotto.

1 La fonte di luce

L’effetto complessivo della foto deriva dalla fonte di luce principale, ma anche da luci secondarie a essa rapportate. La percezione finale che dovremmo avere è quella più simile possibile alla luce naturale che arriva dall’alto e proietta una sola ombra nella parte inferiore del soggetto. Un’illuminazione artificiale alta e laterale a 45° viene quindi percepita dall’occhio come naturale.

Il posizionamento delle luci comporta effetti diversi:

  • La luce frontale ha un contrasto luminoso basso, risulta piatta e non produce ombre che possono valorizzare la tridimensionalità del prodotto. La resa cromatica è fedele alla realtà.
  • La luce laterale crea contrasto maggiore e ombre più profonde. È usata per evidenziare la tridimensionalità del prodotto.
  • La luce dietro il soggetto proietta le ombre verso l’obiettivo, il contrasto è quindi alto. L’effetto controluce aggiunge profondità allo scatto e vi si ricorre per fotografare oggetti riflettenti e trasparenti come il vetro.
  • La luce dall’alto viene usata per illuminare il set in modo uniforme e schiarire le ombre.
  • La luce dal basso è raramente usata nelle foto di prodotto e solo per ottenere un effetto di profondità.

2. Luce morbida o dura

L’intensità e la grandezza della fonte luminosa rendono la luce dura o morbida:

  • La luce dura si usa per creare un contrasto tra aree chiare e scure, con ombre più marcate, ed è perfetta per evidenziare dei particolari.
  • La luce morbida, quella diffusa, si usa per attenuare i contrasti. Tale effetto si ottiene con modificatori di luce come ombrelli, softbox, parabole, snoot.

3. Luce di riempimento o di schiarita

L’illuminazione still life non deve lasciare parti troppo chiare o troppo scure. Una volta decisa la fonte principale di luce, devono essere eliminate o attenuate le ombre prodotte da luci secondarie. La luce di schiarita abbassa il contrasto e rende visibili i dettagli nelle zone di ombra. Si usano per questo scopo i pannelli riflettenti.

4. Calcolo dell’esposizione e bilanciamento del bianco

La misurazione corretta della quantità di luce è necessaria per ottenere un’adeguata esposizione e bilanciare la potenza delle diverse fonti di luce. In caso di luci continue si può usare l’esposimetro della fotocamera. Il bilanciamento del bianco varia a seconda delle luci utilizzate e la sua misurazione è utile se si scattano foto in formato JPEG, il formato RAW si può invece correggere in fase di post produzione.

5. La tenda di luce

La tenda di luce si crea circondando l’oggetto da tutti i lati, tranne che da quello dello scatto, ad esempio con stoffa traslucida o teli diffusori e sistemando le luci all’esterno. Si ottiene una luce diffusa e omogenea, perfetta per le foto da catalogo.

A chi rivolgersi per l’illuminazione still life dei tuoi prodotti?

blank

Se devi realizzare delle foto still life per il tuo e-commerce o a scopo pubblicitario puoi rivolgerti a Skatti. Troverai dei fotografi specializzati in still life capaci di valorizzare al meglio i tuoi prodotti. Il servizio è semplice e veloce e puoi commissionarlo direttamente dal sito.

Indica le tue preferenze, effettua il pagamento e prepara la merce: il corriere di Skatti passerà a ritirare i prodotti presso il tuo domicilio e te li riporterà a lavoro finito. Nell’arco di 72 ore troverai le foto nella tua area cliente!

Condividi articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Su di noi

Skatti è la soluzione fotografica per i prodotti del tuo eCommerce. Realizziamo foto professionali in still life con sfondo bianco o trasparente.

Articoli recenti

Seguici

Video spot

Cosa aspetti per ordinare il tuo servizio fotografico?

E' facile, veloce e puoi farlo subito!
Ordinare da Skatti